Skip to main content

Un progetto di studio della durata di oltre sei mesi, diventato anche oggetto di una tesi universitaria del Politecnico di Milano, che mira a sviluppare soluzioni all’avanguardia per il settore della mobilità elettrica.

Brugola OEB ha recentemente completato un importante studio durato oltre sei mesi, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni innovative per veicoli elettrici (EV). Questo progetto ha anche ispirato una tesi universitaria, frutto della collaborazione con uno studente del Politecnico di Milano.

Obiettivi del Progetto

L’iniziativa è nata dall’esigenza di un cliente di sviluppare un sistema di fissaggio del pacco batteria allo chassis dell’auto, con l’obiettivo di minimizzare la resistenza da contatto e prevenire perdite di energia. La sfida principale era trovare un equilibrio ottimale tra la conduzione elettrica e la resistenza alla corrosione delle viti utilizzate.

Dettagli Tecnici dello Studio

Lo studio ha inizialmente valutato le proprietà meccaniche ed elettriche di un giunto bullonato specifico per applicazioni legate al pacco batteria. Sono stati testati quattro diversi rivestimenti per determinare il più adatto, con un focus particolare sui rivestimenti zinco/nichel sia argentati che neri, con e senza sigillante. Il sigillante è essenziale per garantire un’elevata resistenza alla corrosione e stabilizzare il coefficiente di attrito.

Un altro aspetto cruciale del progetto è stata la strategia di serraggio, fondamentale per la buona riuscita della trasmissione elettrica. Utilizzando un sistema di misura a quattro terminali, noto come doppio ponte di Kelvin, è stata misurata la caduta di tensione per valutare la resistenza elettrica, fissata a un limite massimo di 1,5 milliohm (mΩ).

Risultati dei Test

I test iniziali hanno mostrato che il rivestimento nero superava i valori limite di resistenza elettrica. La configurazione ottimale è risultata essere quella con rivestimento in zinco/nichel argentato e sigillante, che ha dimostrato una miglior resistenza alla corrosione. Questa scelta è stata ulteriormente validata attraverso test in camera a nebbia salina, che simula condizioni atmosferiche corrosive.

Impatto e Futuri Sviluppi

Questo studio rappresenta un significativo avanzamento per Brugola OEB nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore elettrico, rispondendo alle crescenti esigenze dei clienti e del mercato. Il progetto è di grande attualità e anche oggetto di interesse dell’Associazione degli Ingegneri Tedeschi (Verein Deutscher Ingenieure), che sta lavorando alla stesura della norma VDI2231 relativa ai giunti bullonati per la trasmissione di corrente.

Brugola OEB continua a impegnarsi nella ricerca e nello sviluppo per offrire prodotti di alta qualità e all’avanguardia, consolidando la propria posizione di leader nel settore.